E’ obiettivo del presente Avviso promuovere e sostenere l’impegno, l’autonomia e l’occupabilità dei giovani tramite il sostegno ad attività che rafforzano l’associazionismo, in particolare l’associazionismo giovanile a livello locale e regionale. Il presente Avviso finanzia specifici programmi concreti di attività che dovranno rientrare in una delle due Linee di Azione oggetto del presente Avviso che sono denominate :

  • ASSOCIAMOCI
  • VALORIZZIAMOCI.

Le attività che si realizzeranno tramite il presente Avviso pubblico, saranno inserite nella costituenda piattaforma informativa sulle politiche giovanili.

Linea di intervento “ASSOCIAMOCI” si caratterizza in quanto mira a :

  1. Promuovere la nascita di organismi aggregativi, a prevalente composizione giovanile (18-35 anni), per facilitare la messa in campo di attività di interesse per i giovani e che siano più’ continuative e stabili nei territori di riferimento. Questo tipo di attività è finalizzata a stimolare l’impegno giovanile nei territori in cui vivono;
  2. Rafforzare la micro economia locale attraverso l’attivismo, l’operosità dei giovani e le risposte innovative a bisogni tradizionali che loro stessi possono dare;
  3. Coinvolgere i giovani nella condivisione di un patto di cittadinanza finalizzato allo sviluppo locale;
  4. Facilitare la diffusione dei valori e promuovere il legame tra giovani e tra giovani e territorio, il miglioramento delle condizioni di vita nei quartieri urbani, nelle zone periferiche e/o nelle aree interne.

Risorse disponibili : € 2.372.890,44 .

 

La linea di attività “ASSOCIAMOCI”, finanzia due tipologie di azionitra loro connesse”  complementari e funzionali al conseguimento del risultato atteso :

  1. la costituzione di organismi associativi a prevalente composizione giovanile ;
  2. un progetto i cui risultati si attuino tramite un programma di attività della durata di 24 mesi e che metta in campo le competenze organizzative dei giovani costituiti in soggetto giuridico.

Il progetto potrà prevedere attività di animazione socio-educativa, culturale,  la moltiplicazione di opportunità di socializzazione e di supporto che vadano incontro ai giovani e all’intera comunità e contribuiscano allo sviluppo locale. In particolare il coinvolgimento di youth workers e di figure di riferimento per i giovani è considerato un elemento qualificante del programma di attività.

Linea di intervento  “VALORIZZIAMOCI” si caratterizza in quanto mira a:

  1. Promuovere il lavoro in rete, rafforzando l’approccio alla cooperazione tra gli attori pubblici e privati presenti sul territorio, stimolando attività e lavoro condiviso;
  2. Favorire la crescita personale dei giovani, la loro autonomia, la loro integrazione nella società, lo sviluppo dei loro talenti, il miglioramento delle loro condizioni di vita e della loro occupabilità;
  3. Orientare i giovani verso iniziative ed attività che rafforzano le loro competenze trasversali acquisite in contesti non formali a forte valore esperienziale;
  4. Stimolare i giovani verso la creazione d’impresa e il lavoro autonomo, ivi compreso il ricambio generazionale nelle piccole e micro imprese.

Risorse disponibili : € 4.000.000,00.

Nell’ambito della Linea di intervento “Valorizziamoci” possono essere finanziate due tipologie di azioni non necessariamente integrate tra loro :

 

        –   sub-azione a) –  progetti di orientamento, di continuità e sostegno ai percorsi formativi ed esperenziali intrapresi dai giovani o al ripensamento di tali percorsi.  I progetti dovranno prevedere percorsi e circuiti di orientamento e sostegno alle scelte autonome, consapevoli e responsabili dei giovani e che consentono loro di migliorare il passaggio alla vita adulta e/o alla vita lavorativa.

– sub-azione b) progetti di sostegno (servizi di accompagnamento e/o incentivi) alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo, ivi compresi i percorsi di affiancamento strutturati che sono finalizzati al ricambio generazionale nelle piccole e micro imprese.

 

SOGGETTI BENEFICIARI AMMESSI

    Linea di intervento Associamoci:

I soggetti ammessi a partecipare al presente avviso sono i Comuni (in forma singola o associata). L’associazione tra Comuni deve essere motivata in relazione alle attività progettuali e alla situazione giovanile nei Comuni che si associano per partecipare al presente Avviso.

Tali soggetti saranno l’interfaccia con la Regione, riceveranno il contributo regionale e saranno responsabili dei risultatai conseguiti e della rendicontazione economica, ossia finanziaria e qualitativa.

I Comuni possono agevolare i percorsi di associazionismo e di svolgimento delle attività progettuali anche tramite la messa a disposizione di spazi pubblici comuni e/o tramite altre facilitazioni.

Il Comune potrà anche cofinanziare il progetto con risorse proprie, risorse umane, beni e servizi mezzi strumentali e funzionali a massimizzare il coinvolgimento dei giovani e i risultati del progetto nell’interesse della comunità locale.

 

Linea di intervento Valorizziamoci:

I soggetti ammessi a partecipare al presente avviso sono i Comuni (in forma singola o associata). Tali soggetti saranno l’interfaccia della Regione, riceveranno il contributo regionale e saranno responsabili dei risultati conseguiti e della rendicontazione economica.

I Comuni possono agevolare i percorsi di svolgimento delle attività progettuali anche tramite la messa a disposizione di spazi pubblici comuni e/o tramite altre facilitazioni.

Il Comune potrà anche cofinanziare il progetto con risorse proprie, risorse umane, beni e servizi messi strumentali e funzionali a massimizzare il coinvolgimento dei giovani e i risultati del progetto nell’interesse delle comunità locali.

 

DESTINATARI ATTIVITÀ PROGETTUALI

Per quanto riguarda la linea di attività Associamoci:

I destinatari prioritari delle attività progettuali sono persone (giovani) e famiglie, principalmente in condizioni di svantaggio (economico-logistico-culturale-sociale, etc) e/o che vivono situazioni di minori opportunità in senso lato. Le attività progettuali si rivolgono a tutta la comunità di riferimento in relazione alle caratteristiche delle attività programmate.

Per quanto riguarda la linea di attività Valorizziamoci:

I destinatari delle attività sono:

Studenti e giovani a rischio di dispersione e di abbandono scolastico (entro il 18esimo anno di età); giovani fino ai 35 anni e NEET in cerca di lavoro e inattivi che cercano, ma non attivamente o non cercano ma sono disponibili al lavoro.

DURATA

Ciascun intervento dovrà avere una durata di 24 mesi.

 Per approfondimenti:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + 8 =