Accordo Territoriale Tra:

• Confapi Napoli, in persona del Presidente dr. Raffaele Marrone;

• CGIL Napoli, in persona del Segretario Generale dr. Walter Schiavella;

• CISL Napoli, in persona del Segretario Generale dr. Gianpiero Tipaldi;

• UIL Napoli, in persona del Segretario Generale dr. Giovanni Sgambati;

L’accordo interconfederale consente alle aziende del sistema Confapi di usufruire dell’incentivo introdotto dalla legge di bilancio 2018 e fissa le regole condivise dalle Parti sociali –  sulla base dei precedenti accordi sulla rappresentanza, modello contrattuale e bilateralità del 26 luglio 2016 – per sottoscrivere gli accordi aziendali  e territoriali necessari per beneficiare dell’incentivo.

Il relativo decreto di attuazione dello scorso 4 maggio dispone infatti che le attività di formazione per le quali è possibile godere dell’agevolazione devono essere disciplinate  da contratti collettivi aziendali e territoriali da depositare presso la competente sede dell’Ispettorato territoriale del lavoro.

In particolare, l’accordo stabilisce che le imprese, prive di rappresentanza sindacale aziendale e in cui non siano state elette le rsa/rsu, possono conferire mandato all’associazione del sistema Confapi per la sottoscrizione con gli omologhi di CGIL, CISL, UIL degli accordi sindacali in materia secondo procedure che saranno definite in apposite intese territoriali.

Per consultare L’accordo Ufficiale: Accordo Confapi – CGIL CISL UIL su credito imposta formazione 4.0

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

undici + 11 =